Farmacia Alvigini

Per scoprire quali vantaggi può offrire un sistema di stoccaggio automatico in farmacia bastano pochissimi mesi. Non è necessario ristrutturare e in alcuni casi nemmeno chiudere la farmacia. Lo conferma il Dott. Alvigini, che ha scelto di installare nella sua farmacia, con arredi dell’800, un BD Rowa™ Vmax 320, senza dover interrompere la propria attività.

Andrea Pelucchi Alvigini
Farmacia Alvigini, Genova
Il robot facilita il lavoro al banco del farmacista. È un grande supporto al nostro lavoro ed è stato di grande aiuto soprattutto durante l'emergenza sanitaria, perché ci ha permesso di gestire il nostro lavoro in totale tranquillità. Tornare al vecchio modo di lavorare sarebbe impossibile.
Gaensefuesschen Case Studies
  • Superficie della farmacia

    150 mq

  • Progetto

    Inserimento sistema di automazione

  • Data di installazione

    2019

  • Farmacista

    Andrea Pelucchi Alvigini

Cosa abbiamo realizzato

Un progetto ambizioso, nato dalla volontà di abbandonare il vecchio modo di lavorare e gestire al meglio resi e scadenze. La Farmacia Alvigini, infatti, è molto particolare, in quanto dotata di un altissimo numero di referenze (non solo farmaci, sanitaria e cosmetici ma anche tantissimi prodotti omeopatici) e trovare i prodotti era diventata una vera e propria caccia al tesoro. La soluzione più adatta, si è rivelata il BD Rowa™ Vmax 320 con la sua particolare struttura a “U”. Installato al piano superiore, i prodotti raggiungono le postazioni di vendita in pochi secondi tramite delle chiocciole, senza interferire con il layout storico della farmacia. 

Perchè BD Rowa™ Vmax?

L’installazione del BD Rowa™ Vmax 320 ha permesso di stoccare l’80-90% dei prodotti presenti nella farmacia: i clienti non vengono più lasciati soli al banco, ma ricevono un consiglio personalizzato e curato nei minimi dettagli. Molti di loro non hanno notato la novità in sé quanto il fatto che il farmacista dedicasse la sua attenzione totalmente ai loro bisogni.  Non da meno il valore del magazzino, nonostante siano passati pochi mesi dall’installazione (avvenuta a novembre 2019), diminuisce di mese in mese.

Anche l’attività lavorativa dei farmacisti è migliorata: non più dispensatori di prodotti ma di consigli preziosi per il benessere dei pazienti. 

Gli aspetti più importanti in breve

  • Stoccaggio dell’80-90% dei prodotti nel magazzino automatico
  • Nessuna necessità di ristrutturazioni, modifiche alla farmacia
  • Installazione a farmacia aperta
  • Miglior gestione di resi e scadenze
  • Miglioramento generale dell’attività lavorativa del farmacista